Dolore di schiena, la riabilitazione senza antinfiammatori

E’ stato trattato con successo un caso di intenso dolore lombosacrale per marcata spondilodiscoartrosi in donna di 74 anni, cardiopatica, ipertesa ed epatopatica. La paziente, non trattabile chirurgicamente, aveva grandi limitazioni per l’assunzione di farmaci antinfiammatori. E’ stata sottoposta alle cure del professor Aldo Bova che con la tecnica di terapia del dolore ovvero la neuromodulazione mediante la radiofrequenza e, poi, con riabilitazione in acqua presso la Clinica Villa delle Magnolie di Castel Morrone. Col trattamento indicato (neuromodulazione con radiofrequenze e riabilitazione) il dolore si è ridotto del 75% nella paziente in causa, valutando il sintomo con la scala VAS.