Frattura del femore, 102enne riabilitato a Villa delle Magnolie

 

«È in buone condizioni psico-fisiche» il nonno centenario ricoverato a Villa delle Magnolie per un recupero funzionale dopo un intervento chirurgico per la frattura del collo femorale. A dirlo il professore Aldo Bova, ortopedico e presidente del Forum sociosanitario di ispirazione cristiana, che sta seguendo il percorso di riabilitazione del 102enne di Procida stimolato e coccolato dalla famiglia. «Viviamo un momento storico in cui prevale la cultura dello scarto e di conseguenza l’atteggiamento di trascurare e abbandonare i soggetti anziani è sempre più diffusa» afferma l’ortopedico napoletano che ammonisce anche sul del cosiddetto “biotestamento” in approvazione alla Camera dei Deputati. «È una legge che maschera la via verso l’eutanasia – dice Bova – occorre invece fare ogni sforzo possibile per promuovere nell’opinione pubblica la cultura della vita, che va tutelata sempre, dal suo sorgere alla sua fine naturale».